Emozioni, fantasie e deliri di una signora (quasi) perbene

https://ilmiolibro.kataweb.it/libro/poesia/351795/la-dama-del-lago/

Alcuni miei scritti contenuti nel libro:

Ancora mi aggiro inquieta in cerca di me,

perduta per sempre.

La Dama del Lago

 Riscopro le mie radici

in quel piccolo lago

che tanto mi fu caro

nei giorni della freschezza

Ci sono giorni

 Ci sono giorni che gridano … basta!

 Ci sono giorni che sussurrano…ancora!

Indossare l’anima

 La mia anima è li

appesa ad una stampella per abiti

pulita,  stirata

emana una luce chiara, intensa

Pulsa è viva, la guardo

E’ soffio

e ombra

e suono

E’ candide pieghe

e paura

e perdono

L’anima è ancora lì, appesa

L’aria ci passa attraverso

E’a posto

Ora posso indossarla

       XX  Cromosoma donna

XX

XX                 Ed il gioco è fatto             XX

                          Sei femmina               XX

 XX                         Nasci                         XX

     Cresci

      XX         Vivi           XX

                 Vita  straordinaria di donna

                   XX                       XX     

                XX

               XX                       XX

Le Dee

Le Dee sono piatti in biscotto di argilla bianca decorati con la tecnica della Cuerda Seca da me reinterpretata con disegni originali.

Curve

Progetto  CURVE

Ho iniziato questo progetto nell’agosto 2017 ma si può dire che ci lavoro da quando sono nata.

Il tutto è partito da alcuni studi sul disegno stilizzato del corpo femminile, tema che in questo periodo mi è molto caro in quanto donna non più giovane. Nascono successivamente dall’argilla forme femminili prive di capo e dagli arti mozzati che enfatizzano le linee del busto, figure dalle curve opulente che escono dalla terra rossa come antiche Dee dalla femminilità ancestrale. Madre terra che chiama al rispetto dei ritmi del corpo e della natura.  Dopo un periodo di pausa forzata a causa di  problemi di salute ecco  nascere prepotente il bisogno di ”gridare”  il dolore del mio corpo che mi sta abbandonando, un corpo che invecchia e manda segnali forti e chiari che sono costretta ad ascoltare.  Ricomincio dai pennelli e dalle tele. Tele grandi perché devo urlare. I corpi sono nudi rossi e neri su sfondi colore della terra, il seno strappato dal corpo a illuminare come una luna lo spazio intorno. Nasce la Parola chiave: CURVE

CURVE nude, senza vergogna né paura.  Il tempo fa cadere le sovrastrutture e ti lascia l’essenziale, il vero, ciò che importa. Sono CURVE drammatiche ma anche ironiche che contengono tutte le donne che sono stata e che sono in me racchiuse.  CURVE fiere, inarrestabili, inno alla femminilità e alla bellezza interiore di ogni donna.

Lorella Gallina

Il sogno

Sogni sospesi

 Sospesa nel sogno tremo di realtà mutata

Finestre buie attendono luci

Fessure di occhi serrati palpitano di lunghe ciglia

L’iride illumina intorno svelando il verde degli occhi

Un battito e sono

Un battito e non sono più

Ritorno sognante e sospesa

Lorella Gallina dal libro La Dama del Lago

La Dama del Lago… l’ho uccisa

La Dama del Lago…l’ho uccisa, in verità non è proprio morta, diciamo che è in fase di profondo cambiamento,  la chiamerei metamorfosi.  Nel corso della mia ricerca artistica e personale ho trovato tante parti di me, La Dama del Lago è il mio passato, le mie origini. Ora posso proseguire il mio cammino col mio nome: Lorella Gallina. Ogni donna che sono stata nel corso della mia vita è dentro di me come una matrioska. Grazie ad ognuna di esse oggi sono la donna che sono.

Pezzi di cuore e parti del mio volto in un tutto che mi rappresenta. Fili, corde e terra, sempre un pò frantumata…

Connessioni cardiache

Autoritratto archetipo

Fili

I fili sono le relazioni che ci toccano l’anima e che ci legano l’un laltro, alcune  per il tempo di uno sguardo, altre per un  po’ più di tempo altre ancora per la vita.

Anime gemelle

Fili
dimensioni legate
di lunghezze varie
ed eventuali spessori
Riciclanti cuori solitari
e muti
Legami sparsi
di tempi a venire
e andati
Cercati
Trovati
Dell’anima affini
come figli
Anime
gemelle e simili
predestinate a scegliersi
Progetto divino
del compimento d’origine
Sguardo d’infinito
eterno ritrovo
e pace

 Lorella Gallina   dal libro di poesie La Dama del Lago

Corde

Corde di pianoforte che si insinuano nella tela, corde silenziose e urlanti,  musica che fa parte di me, della mia pelle.